“Il vecchio e il Mare” – Sebastiano Somma al “Karol” di Castellammare

60 Visite

Sebastiano Somma è in scena sabato 4 maggio al Teatro Karol di Castellammare, ospite della rassegna “Passione differenza e altre visioni” a cura di Casa del contemporaneo nella lettura scenica con “Il Vecchio e il Mare” di Ernest Hemingway in cui l’attore è anche in veste di regista.

A condividere il palco con Sebastiano Somma anche Cartisia J. Somma, al violoncello M. Liberato Santarpino con cui l’attore ha già precedentemente diretto altri spettacoli arricchiti di grande musica.

Nella scena, Somma interpreta il vecchio Santiago. Un personaggio che riscopre la forza e il coraggio mentre si trova a combattere contro squali che tentano di rubargli un enorme pescespada pescato nei mari dei Caraibi. 

La scena è un’allegoria dell’essere umano che vorrebbe poter conoscere il proprio nemico e combatterlo di cui nonostante la vittoria sofferta, dentro c’è una grande sconfitta composta da una ferita che l’uomo può affrontare con tutte le forze che ha in corpo.

“…Alla fine della sua grande carriera di scrittore Ernest Hemingway rimedita i temi fondamentali di ciò che ha elaborato negli anni nella cornice simbolica di un’epica individuale e, contemporaneamente, ripercorre i grandi modelli letterari che, come “Moby Dick”, hanno reso celebre la letteratura nordamericana” .
Così Somma commenta il testo  l’autore Hemingway, per il quale confessa di nutrire una grande ammirazione. 

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo