Maestra di danza ritrovata a Castel Volturno confessa: ‘Mi sono gettata da sola in acqua, volevo farla finita’

39 Visite

Dopo sei giorni in cui si è temuto il peggio, Milena Santirocco, la maestra di danza scomparsa a Lanciano, in Abruzzo, è stata ritrovata a Castel Volturno. Bagnata e con delle ferite ai polsi, ma viva.

Se inizialmente le ipotesi sulla vicenda erano state varie – si era parlato anche di un rapimento da parte di due uomini – stamattina è arrivata la verità: l’allontanamento era stato volontario perché la donna voleva tentare il suicidio in un momento di profonda disperazione che stava attraversando.

Ero disperata, volevo farla finita” ha ammesso la cinquantatreenne al Pm di Vasto, Silvia Di Nunzio, al dirigente della polizia di Lanciano, Miriam D’Anastasio, e al capo della squadra mobile di Chieti, Nicoletta Giuliante.

La versione del rapimento, che aveva esposto ai signori del bar di Castel Volturno a cui si era rivolta la sera della sua ricomparsa, è crollata nel momento in cui è arrivata in commissariato. Grazie a spostamenti a piedi e passaggi da parte di sconosciuti, era arrivata in Campania. Una volta gettatasi nelle acque del Foce Volturno ed essere sopravvissuta, ha deciso di chiedere aiuto.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo