Pizza Village: evento a Napoli, Milano e poi Londra

60 Visite

L’attesissimo evento “Coca-cola Pizza Village” ideato e prodotto da Oramata Grandi Eventi in collaborazione con AADV Entertainment, si svolgerà, come d’abitudine, nella città di Napoli dal 14 al 23 giugno, a Milano dal 4 all’8 settembre e infine a Londra dal 19 al 22 settembre.

La manifestazione si è nella nuova sede dell’Associazione della Stampa Estera, a Palazzo Grazioli Roma nella giornata del 15 maggio.

 

L’evento gode del patrocinio dei Ministeri della Cultura e del Turismo, della Rai e del quotidiano Il Mattino.

 

Oltre trecento i pizzaioli che si alterneranno ai forni a legna durante le tre sedi della kermesse, il cui scopo è quello di lanciare un messaggio promozionale culturale e turistico della città partenopea in giro per l’Italia e nel Regno Unito, grazie alla pizza, ambasciatrice della gastronomia napoletana e piatto simbolo della cucina italiana e del mondo.

 

Coca-cola Pizza Village diventa così uno degli eventi che, attraverso i suoi contenuti, riesce a promuovere le tradizioni napoletane e le nostre competenze in Italia e all’estero.

 

Come dichiarato da Matteo Colombo, Ceo di AADV Entertainment:-“ Il Pizza Village non è solo un food festival ma è un contenitore di entertainment, ricco di contenuti, Quest’anno, a Milano, la seconda edizione avrà una durata maggiore rispetto alla prima edizione del 2023. Ma l’obiettivo del Pizza Village è anche quello di sviluppare contenuti e non solo in Italia. Siamo proiettati anche verso nuove, non solo europee. A settembre saremo a Londra, ma abbiamo ricevuto diverse richieste, anche dagli USA e dagli Emirati Arabi”

 


Inoltre, la manifestazione con la partnership Mulino Caputo, accoglierà il lungo itinerario internazionale della Caputo Cup:-“Il Pizza Village è un grande lavoro di squadra. Mulino Caputo partecipa da sempre perché al Pizza Village vanno in scena i pizzaioli che producono in maniera artigianale e perfetta il piatto più famoso del mondo, e lo fanno con una tecnica molto precisa, codificata, che addirittura l’Unesco ha riconosciuto come arte immateriale. Per questo amiamo questa manifestazione e vogliamo che giri il mondo e che tutto il mondo venga a Napoli a scoprire la maestria dei pizzaioli napoletani. Anche quest’anno organizziamo, all’interno del Pizza Village, il Campionato mondiale del Pizzaiolo, che è itinerante e gira il mondo, e quest’anno arriva alla 21? edizione”.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo