Revman: Il poliziotto-rapper nella lotta contro il bullismo

75 Visite

Nelle strade dinamiche e ricche di creatività delle periferie milanesi, dove i margini diventano spunto per superare sfide complesse, il celebre poliziotto-rapper Revman non smette di impegnarsi nella lotta contro il bullismo, continuando a sostenere i giovani attraverso la diffusione del suo “rap della legalità”. A pochi mesi dal successo del suo inno contro la droga “Rogoredo Trap 2.0”, il talentuoso agente-artista classe millenovecentonovanta ritorna nelle scuole e nei digital store con “Trapper AntiBulli” e “ZeroBulli”, due release che vanno ben oltre il concetto di brano per diventare vessilli di una battaglia sociale.

Frutto dei “laboratori rap” svolti nelle scuole delle periferie milanesi in collaborazione con l’associazione FarexBene e l’Ufficio Regionale Scolastico della Lombardia, entrambi i singoli hanno trasformato territori spesso difficili in luoghi di creazione, condivisione e speranza. Attraverso il rap, i giovani hanno esplorato ed esposto le loro esperienze e i loro sentimenti riguardo al bullismo e al cyberbullismo, trasformando il dolore e la rabbia in arte e messaggi di resilienza.
Le voci giovani e autentiche di questi quartieri, guidate da Revman e dal team di psicologi, hanno dato vita a testi che risuonano con la potenza delle loro esperienze e del loro impegno contro le dinamiche della prevaricazione e della violenza.

Revman commenta: “I laboratori hanno coinvolto studenti provenienti da diverse istituzioni educative, animando il quartiere Adriano ad Est ed il quartiere Baggio ad Ovest di Milano. Insieme alla psicologa Marta Mereghetti e alla psicoterapeuta Annapaola Primavesi, ho guidato i giovani in un viaggio musicale ed emotivo, affrontando il tema spinoso del bullismo e del cyberbullismo attraverso la potente forma artistica del rap”.
Attraverso l’arte della parola parlata, Revman continua a tessere la sua missione di legalità e rispetto, invitando il pubblico a prestare orecchio e cuore a queste nuove voci, di Milano e non solo, unendosi a loro in una lotta silenziosa e composta, ma tenace, per un futuro libero dal bullismo e dalla violenza.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo