Meloni – De Luca, sui social si pareggia in volgarità

187 Visite

La “presentazione” o scambio di vedute – almeno una volta il confronto tra politici si definiva così – tra la Premier Giorgia Meloni e il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nell’epoca dei social naturalmente è diventata immediatamente virale.
Il che ha significato la creazione di due fronti faziosi i quali, nel solco del modello indicato dalle due cariche istituzionali contrapposte, hanno cominciato a riempirsi di insulti e contumelie in difesa delle ragioni del proprio beniamino/partito.

Ma è nato prima l’uovo o la gallina? Cioè, se è vero come è vero che De Luca è stato colto in un momento di confidenza privata, l’epiteto rivolto alla Meloni non può considerarsi un’offesa diretta, ma un – seppur volgare – modo di dire. La “Giorgia” nazionale, a sua volta, poteva forse regolarsi con un taglio profilato più in alto anziché buttarla in rissa verbale.

Resta il dubbio se, a proposito di rapporti istituzionali, il De Luca abbia mai ritenuto di telefonare alla Premier per spiegare l’avvenuto e – educatamente – scusarsi per l’improvvido incidente.
Consentiteci il beneficio del dubbio.

A conti fatti, ai nostri occhi di osservatori “esterni” (per fortuna) rappresentano entrambi il delirio di onnipotenza di una classe “politica” becera e superficiale, vittime consapevoli di una società che guarda solo all’immagine, da una parte, dall’altra di un popolo gretto limitato che guarda alla politica non come ideali e progetti ma come a una partita di calcio.
Che tristezza! Su tutti i fronti…

GINO GIAMMARINO

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo