Incidente mortale a Ponticelli, donna muore per ferite riportate

[epvc_views]

Una donna napoletana di 67 anni è stata investita a via Argine, all’altezza dell’intersezione con il viale Margherita, nel quartiere di Ponticelli ed è deceduta in seguito alle ferite riportate. La donna stava attraversando la strada quando è stata travolta da un autoarticolato condotto da un cinquantacinquenne napoletano che, si legge in una nota del Comune, “presumibilmente non avvedendosi di aver investito la donna si è allontanato dal luogo del sinistro senza prestare soccorso”.

La presenza di diversi testimoni ha consentito una rapida identificazione del mezzo investitore che è stato fermato mentre percorreva via Argine, nella direzione opposta a quelle dell’incidente, da personale delle forze dell’ordine intervenuto a seguito del sinistro.

La polizia locale di Napoli – Unità operativa Infortunistica stradale – ha eseguito i rilievi tecnici sul luogo del sinistro, acquisto immagini dalle telecamere di videosorveglianza, sequestrato l’autoarticolato e sottoposto il conducente ad analisi tossicologiche.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo