Nuova disciplina autovelox, prefetto Napoli invia circolare

[epvc_views]

Il prefetto di Napoli, Michele di Bari, ha “diramato oggi ai sindaci e agli enti gestori della rete stradale ed autostradale dell’area metropolitana una circolare esplicativa inerente le nuove disposizioni adottate con decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministro dell’interno dell’ 11 aprile scorso sulla modalità di collocazione ed uso dei dispositivi di controllo della velocità (cd. autovelox)”. E’ quanto si legge in una nota della Prefettura.

 Il prefetto “ha richiamato l’attenzione, in particolare, sulle differenze tra la vecchia e nuova normativa e sulla documentazione che gli Enti proprietari delle reti dovranno produrre per provare la sussistenza delle condizioni tecniche per richiedere al Prefetto l’apposizione degli autovelox sui tratti di competenza”. Le istanze, si spiega, “saranno esaminate in Prefettura in seno alla Conferenza Permanente la quale assume un ruolo centrale nell’individuazione delle strade su cui è autorizzato il posizionamento dei dispositivi di controllo della velocità, nonché nella regolamentazione dell’attività di rilevamento eseguita dagli organi di Polizia Stradale allo scopo di evitare duplicazioni e sovrapposizioni dei servizi di controllo predisposti” Il Prefetto ha, infine, invitato i sindaci e gli enti gestori della rete stradale a “disporre una ricognizione dei dispositivi già esistenti, al fine dell’adeguamento al dettato normativo entro il termine previsto. Il tavolo prefettizio monitorerà le attività di verifica e adeguamento programmate“. (Fonte: Ansa)

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo