Volo diretto Napoli-Casablanca attivo tutto l’anno

[epvc_views]

Royal Air Maroc – compagnia di bandiera del Marocco attiva da oltre 67 anni e parte dal 2019 di Oneworld, una delle più prestigiose alleanze di compagnie aree al mondo – aggiunge un importante tassello al proprio piano di sviluppo, che vede l’Italia ricoprire un rilevante ruolo strategico per il percorso volto a posizionare la compagnia come vettore globale: il 22 giugno ha preso il via un nuovo volo diretto che collegherà Napoli, città chiave per l’area del sud Italia, anche in relazione alla consistente presenza di comunità marocchine e africane, a Casablanca, capitale economica del Marocco, nonché piazza finanziaria tra le più significative dell’Africa. Con una programmazione bisettimanale, attiva il sabato e il lunedì, la nuova rotta sarà rimarchevole anche per il traffico leisure e per le aziende impegnate in azioni di business in Marocco e nel continente africano: operato con un Boeing 737-800 da 159 posti (12 business, 147 economy), il volo sarà attivo tutto l’anno e partirà da Napoli alle ore 21:25, con arrivo a Casablanca alle 23:45 (ora locale).

La partenza da Casablanca è prevista alle 16:10 (ora locale), con arrivo nello scalo partenopeo alle ore 20:25. Dopo il 16 settembre, è previsto un cambio di orari con partenze rispettivamente da Casablanca e da Napoli alle ore 14 (arrivo alle ore 18:15) e alle ore 19:15 (arrivo alle 21:35). “Il nuovo volo da Napoli, sesta città italiana da cui partono voli di Royal Air Maroc, fa parte del piano di sviluppo di Royal Air Maroc in Italia e risponde direttamente alle esigenze del mercato, caratterizzato da tutte le sue componenti, ovvero l’importante presenza della comunità marocchina e africana, ma anche di traffico leisure e corporate. Collaboriamo da sempre al fianco di tutta la rete di distribuzione, canale che riteniamo prezioso per una piazza rilevante come quella italiana.

Per offrire un maggior servizio ai passeggeri, abbiamo attivato anche delle tratte in codesharing con Ita Airway, con un focus soprattutto sul Sud Italia ed Isole. Il bacino di utenza che insiste su Napoli è molto importante per noi per diversi fattori e siamo orgogliosi che questo volo da una città strategica ci permetta di sviluppare un’ulteriore azione legata alla missione di ampliare le connessioni tra il Marocco e il mondo, operando all’interno della visione #DreamAfrica #MeetMarocco, orientata a supportare le potenzialità, le risorse e la dinamicità uniche del nostro continente”. Così Korchi Mohammed Adil, Country Manager della divisione italiana di Royal Air Maroc.

Il Napoli-Casablanca va inquadrato nella nuova vision di Royal Air Maroc, racchiusa nel nuovo payoff che accompagna il logo: #DreamAfrica #MeetMarocco. Oltre all’ambizione di rafforzare il network tra tutta l’Africa e il resto del mondo, descrive un programma di iniziative pensate con un’attenzione privilegiata anche per la parte del continente subsahariano, offrendo un’esperienza e servizi unici, immersi nella ricca cultura del Marocco e dell’Africa: tra le altre cose, per esempio, doppio bagaglio in stiva in relazione alla destinazione di arrivo, ricette africane a bordo, aree di transito dedicate, voucher per pasti gratuiti, lounge per i passeggeri in transito a Casablanca, Vip lounge per la business class, assistenza per i minori non accompagnati, personale di bordo di origine africana e un network maggiore di rotte grazie all’ingresso in Oneworld.

«Siamo lieti che la principale compagnia aerea del Marocco attivi un collegamento verso un’area con un grande potenziale di espansione che necessita di maggiore connettività, sia per rispondere alle esigenze di mobilità delle comunità presenti in Campania, che per incentivare una forma di turismo di tipo “esperienziale” sempre più richiesta e diffusa, che il Marocco, con la molteplicità di luoghi ed atmosfere, può pienamente soddisfare», dichiara Margherita Chiaramonte, direttrice Commercial Aviation di Gesac.

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo