Ospedale di Giugliano, apre l’unità di Emodinamica

[epvc_views]

 Un traguardo importante per l’Ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania: è attiva l’Unità di Emodinamica, “pronta ad offrire ai pazienti diagnosi e trattamenti all’avanguardia per le malattie cardiache.

    L’inserimento di questo servizio rappresenta un passo fondamentale per l’intero territorio, che ora potrà contare su una struttura d’eccellenza per la cura delle patologie cardiovascolari”, si legge in una nota della Asl Napoli 2 Nord.

    L’Unità di Emodinamica, integrata nella rete Infarto IMA, garantirà inizialmente il servizio nelle ore diurne con un’attività di 6 ore.

L’obiettivo è quello di ampliare gradualmente l’orario fino a raggiungere le 24 ore su 24, garantendo sempre l’assistenza in emergenza grazie alla sinergia con l’Emodinamica dell’Ospedale Federico II. Dotata di tecnologie di ultima generazione e guidata da un team di professionisti altamente qualificati, l’Unità di Emodinamica si propone come centro di riferimento per la diagnosi e il trattamento di diverse patologie cardiache. Tra le procedure eseguite l’angioplastica coronarica e l’impianto di stent.

    “L’attivazione dell’Unità di Emodinamica consolida il ruolo dell’Ospedale San Giuliano come punto di riferimento per la cardiologia in Regione. L’impegno costante dell’ospedale è quello di offrire ai pazienti prestazioni sanitarie di qualità, complete e sempre più vicine alle loro esigenze”, conclude la Asl. (ansa)

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo