Lucia Borsellino e Antonio Salvia alla “Vanvitelli” per “Memoria condivisa”

46 Visite

Nella giornata del 15 maggio alle 10:30, l’Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli” al dipartimento di giurisprudenza, ospita Luigi Borsellino e Antonio Salvia, esponenti simbolo della lotta dello Stato contro la criminalità organizzata in occasione della Giornata Nazionale della Legalità.

L’evento, introdotto e moderato da Mena Minafra, docente di Diritto Penitenziario, vuole ricordare le vittime di tutte le mafie e riaffermare l’impegno di costruire una società più giusta, libera dalle condizioni della malavita.

Durante l’evento, gli studenti potranno avere l’occasione di ascoltare le testimonianze di Lucia Borsellino, figlia del famoso giudice Paolo Borsellino, ucciso dalla mafia nel lontano luglio 1992, e Antonio Salvia, figlio di Giuseppe Salvia nonché vicedirettore del carcere di Poggioreale ucciso dalla camorra nell’aprile del 1981.

 

[responsivevoice_button buttontext="Leggi articolo" voice="Italian Female"]

News dal Network

Promo